La Nostra Storia

La nostra storia comincia così... dall’unione di una grande amicizia e la passione di coltivare un sogno, un dolcissimo sogno.

Quella di cucinare è stata una passione che da sempre ha accompagnato Lucia e Maria.
Per le due sorelle infatti non era solo una consuetudine fine a se stessa ma un vero e proprio momento di svago, un momento per estraniarsi dallo stress della giornata e godersi finalmente un po’ di libertà, dedicandosi a ciò che le rendeva entusiaste.

Fino a circa 4 anni fa non avrebbero mai pensato che questa loro passione potesse trasformarsi in una professione a tempo pieno ma il destino non la pensava allo stesso modo. Caso vuole infatti che proprio in quel periodo venne a trovarle un amico di famiglia, il Sig. Franco Coleandro, titolare di una pasticceria siciliana (situata nel cuore di Catania) dalla pluriennale esperienza, fu infatti quest’ultimo a mettere la pulce nell’orecchio alle due sorelle che cominciarono così a pensare seriamente a questa possibilità. Fortuna vuole anche che il figlio di Franco, Giuseppe, lavorasse già da diversi anni come dipendente in una pasticceria della Brianza. Questo ha permesso così a Lucia e Maria di scoprire non solo un amico ma anche una fonte dalla quale poter imparare il mestiere che tanto avevano sognato. Così dopo aver acquisito tutte le conoscenze e le esperienze necessarie era giunto il momento di fare il grande passo e l’8 giugno del 2013 nasce LA CORTE GOLOSA, una pasticceria-gastronomia specializzata in prodotti tipici della cultura siciliana.

La pasticceria riscontra un discreto successo portando con sé un’ondata di novità, proponendo piatti e sapori diversi da quelle che sono le tradizioni locali, puntando sull’ottima qualità dei prodotti offerti, fatti interamente dal nostro staff. Dal produttore al consumatore direbbe qualcuno, “un vero chilometri zero”.

A partire da settembre 2015 la pasticceria è pronta ad un’ulteriore salto di qualità con l’entrata in scena di Giuseppe come socio effettivo de LA CORTE GOLOSA. Dopo anni trascorsi in Brianza infatti, il nostro pasticcere sentiva un bisogno di cambiamento ed è pronto a tuffarsi in questa nuova ed emozionante sfida. Ma non è finita qui, l’obiettivo infatti è quello di migliorarsi cercando di andare sempre più incontro alle esigenze dei clienti. È per questo che Giuseppe ha imparato a fondere due culture diverse come quella sicula e quella brianzola, estrapolandone solo il meglio per offrire qualcosa di davvero unico. Perché diverso non significa incompatibile e vi invitiamo a scoprirlo con i vostri occhi e provarlo coi vostri sensi.

SEGUICI SU